Picchia l'ex moglie e l'amica che tenta di bloccarlo

Resta in carcere il 42enne arrestato per lesioni personali aggravate nei confronti dell'ex coniuge. Nel corso dell'aggressione, l'uomo ha anche colpito al volto un'amica della consorte con una bottiglia

Si aggravano le accuse per un 42enne violento nei confronti dell'ex moglie. L'uomo, di origini senegalesi, era stato portato ieri, lunedì 26 novembre, nel carcere di Marassi per il reato di lesioni personali aggravate nei confronti dell'ex coniuge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi sulla sua fedina penale si aggiunge la denuncia per aver colpito al volto, con una bottiglia di vetro, un’amica della consorte che aveva cercato di fermarlo durante l'aggressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Buoni spesa, Bucci: «A partire da mercoledì si potranno richiedere»

Torna su
GenovaToday è in caricamento