Villa Serra di Comago si rifà il look

Grazie a fondi europei restaurato il ninfeo e realizzati nuovi bagni, biglietteria e l'edificio a servizio dell'area giochi. Ogni anno sono più di 120mila i visitatori del parco storico di Sant'Olcese

Genova - Villa Serra di Comago - gioiello ottocentesco al confine fra i comuni di Sant'Olcese, Genova e Serra Riccò - si rifà il look grazie ai fondi europei Por Fesr veicolati dalla Regione Liguria. Il parco storico ha ormai stabilmente raggiunto i 120 mila visitatori annuali, oltre ad una sessantina fra cerimonie e convegni.

Due gli interventi di manutenzione straordinaria: il primo (54.787 euro) al prospetto arconi che dà sulla strada, il secondo al ninfeo della settecentesca villa Pinelli (28.581 euro). Ma i cantieri principali sono quelli per dotare il parco di nuovi servizi: la biglietteria per il nuovo ingresso pedonale (82.750 euro) e soprattutto l'edificio rustico in fase di costruzione nell'area ludico-ricreativa. Qui troveranno realizzati magazzini e i servizi igienici in grado di "coprire" la zona giochi e l'area degli spettacoli, oltre ad una nursery, per un importo di 198.586 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento