Ubriaco fa pipì contro il muro del pronto soccorso, fermato e multato

L'uomo è stato notato da due poliziotti in servizio in zona davanti all'ingresso della struttura cittadina. Invitato a usare i bagni, si è rifiutato

Si è avvicinato al muro del pronto soccorso, si è slacciato i pantaloni e come se nulla fosse, davanti a medici e infermieri e persino a una volante della polizia, si è messo a fare pipì trasformandolo nella propria personale toilette. Il tutto nonostante che a poca distanza ci fossero i bagni a disposizione del pubblico.

È successo all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena nella tarda serata di domenica, quando i poliziotti del commissariato Cornigliano, in zona per un controllo, hanno notato un uomo barcollare nel piazzale davanti all’ingresso del Pronto Soccorso, avvicinarsi al muro e armeggiare con la cintura dei pantaloni. 

Gli agenti sono quindi scesi dall’auto invitandolo a usare i vicini bagni: appello ignorato, che li ha spinti a entrare in azione per chiedergli i documenti - negati - e quindi ad accompagnarlo in questura, dove l’alticcio vandalo è stato identificato e poi multato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sacra Rota, nel 2017 in Liguria 143 richieste di annullamento di nozze

  • Cronaca

    Furti in abitazione, raffica di controlli: fermati due ladri a San Fruttuoso

  • Cronaca

    Fiamme all'ultimo piano di un palazzo, notte di paura a Ronco Scrivia

  • Cronaca

    Campi, smantellata officina abusiva

I più letti della settimana

  • Massacrati dal branco per questioni di viabilità, giovani fidanzati in ospedale

  • Cocaina, 'trip' e contanti: arrestata commessa

  • Malore mentre fa jogging, 54enne muore sulla spiaggia

  • Furto da 50mila euro da Leroy Merlin, arrestato al Cep

  • Scontro auto moto: 67enne in codice rosso

  • San Valentino: i luoghi più romantici di Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento