Spaccio nel centro storico: finisce nei guai anche un acquirente

I carabinieri hanno arrestato uno spacciatore di hashish e hanno denunciato un compratore che si è rifiutato di collaborare con le forze dell'ordine

I Carabinieri della stazione della Maddalena hanno arrestato uno spacciatore di hashish in vico Largo nel centro storico di Genova e hanno denunciato a piede libero un acquirente per favoreggiamento perché, durante gli accertamenti, si è rifiutato di fornire informazioni ai militari.

Lo spacciatore, un 20enne originario del Gambia, è stato sorpreso a vendere due grammi di droga a un 41enne e, in seguito alla perquisizione perseonale, è stato trovato in possesso di altri 12 grammi di hashish.

L'uomo, noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti, è stato arrestato e processato per direttissima mentre l'acquirente, oltre a essere segnalato come assuntore, è stato come detto denunciato a piede libero per il suo comportamento nei confronti dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • San Martino, nuove regole per il pronto soccorso: un solo accompagnatore e con il pass

  • È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

  • Camion in fiamme a Cogoleto, A10 riaperta

Torna su
GenovaToday è in caricamento