Cubi di granito rosa e fioriere al posto dei jersey anti terrorismo

Il sindaco Marco Bucci: «Buongiorno genovesi. Lavori in corso in via Garibaldi per le nuove fioriere. Piccoli accorgimenti per rendere #Genovameravigliosa»

Nuovi rallentatori in via Garibaldi e via Cairoli. Quattro cubi di granito sono stati collocati nella mattina di giovedì 3 agosto, all'ingresso della via Aurea, lato piazza Fontane Marose e altrettanti di fronte a largo Zecca.

Accanto fioriere con messa a dimora di pitosfori nani. I nuovi arredi urbani vanno a sostituire i blocchi di cemento antiterrorismo collocati lo scorso dicembre. L'annuncio del restying è arrivato direttamente dal sindaco Marco Bucci, tramite la sua pagina Facebook: «Buongiorno genovesi. Lavori in corso in via Garibaldi per le nuove fioriere. Piccoli accorgimenti per rendere #Genovameravigliosa».

Aster in venti giorni ha progettato e realizzato i nuovi rallentatori di velocità, in granito rosa di Baveno, curandone anche la
parte grafica che ripropone il logo “Genova more than this” e una stilizzazione in rilievo dei palazzi di via Garibaldi.

I cubi rispettano le richieste di sicurezza emanate da Prefettura e Questura. Ognuno pesa millecinquecento chili e occupa lo stesso spazio delle precendenti barriere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento