Maxi verifiche sui mezzi Amt: controllati 1130 passeggeri

83 erano senza biglietto. Controlli alle fermate di corso Buenos Aires, altezza corte Lambruschini

Foto di archivio

Nuovi controlli per Amt, al fine di contrastare l'evasione tariffaria.

La verifica settimanale si è svolta questa mattina alle fermate di corso Buenos Aires, (altezza corte Lambruschini). Sedici Verificatori Titoli di Viaggio dell'azienda, in collaborazione con due agenti della Polizia Municipale, hanno controllato dalle ore 7 alle 12 le linee 15, 20, 36, 43, 44, 47 e 85.

Sono stati 1130 i passeggeri controllati e 82 le situazioni di mancanza del titolo di viaggio, pari a un tasso di evasione del 7,2%. Tra l'altro, 27 di questi 82 sanzionati hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione pagando l’oblazione di euro 41,50.

Il supporto della Polizia Municipale consente ai Verificatori di svolgere la propria attività in stretta sinergia con gli agenti, con particolare riferimento all’identificazione dei trasgressori e al contrasto delle false dichiarazioni di identità.

Il piano di lotta all’evasione proseguirà anche nelle prossime settimane secondo il programma dell’azienda realizzato in stretto accordo con l’assessorato alla Mobilità.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • Resta bloccata in un parcheggio e sfonda il cancello con l'auto

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

Torna su
GenovaToday è in caricamento