Aereo finisce tra i cavi della seggiovia, tragedia sfiorata

Un ultraleggero pilotato da un genovese è finito contro la seggiovia di Prato Valentino, nel comune di Teglio in Valtellina: il pilota è stato sbalzato fuori dal mezzo e ha riportato alcuni traumi

Tragedia sfiorata in Valtellina dove un aereo ultraleggero pilotato da un genovese è finito contro la seggiovia di Prato Valentino, nel comune di Teglio, rimanendo incastrato tra i cavi d'acciaio e rimanendo sospeso a diversi metri di altezza dal suolo. L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno domenica 6 ottobre 2019.

A bordo del velivolo, come riportato dai colleghi di Sondrio Today  si trovavano due persone di 55 e 62 anni, uno, residente a Varese, è rimasto illeso rimanendo incastrato nella fusoliera mentre il pilota genovese nell’impatto è stato sbalzato fuori dal mezzo e ha riportato alcuni traumi. 

Sul posto domenica sono intervenuti l’elisoccorso da Sondrio e da Bergamo, i tecnici della stazione di Sondrio della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna, il Soccorso alpino Guardia di finanza e i Vigili del fuoco. L’uomo ferito è stato trasportato all’ospedale di Sondalo (Sondrio). Ancora da chiarire la dinamica dell'episodio, indagano i carabinieri di Teglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento