Rapina in via XX Settembre, due arresti

Un 39enne e un 40enne, entrambi di origini marocchine, sono stati arrestati dai carabinieri dopo aver spintonato un addetto alla vigilanza e la direttrice dell'esercizio

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Genova hanno arrestato un 39enne e un 40enne, entrambi di origini marocchine, pregiudicati e irregolari sul territorio Italiano.

I due, dopo aver asportato svariati capi di abbigliamento dall'interno della Upim in via XX Settembre, per guadagnarsi la fuga hanno spintonato un addetto alla vigilanza e la direttrice dell'esercizio. L'intervento dei militari ha permesso di bloccare e trarre in arresto i due, nonché di recuperare la refurtiva asportata per un valore di circa 200 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due sono stati ristretti all'interno delle camere di sicurezza del comando in attesa del rito direttissimo. Risponderanno di rapina in concorso e violazione leggi sugli stranieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

  • Lutto all'Acquario di Genova, morto il delfino Teide

  • Evaso da Marassi, pericoloso latitante 'stanato' a Begato

Torna su
GenovaToday è in caricamento