Ubriaco alla guida di un bus diretto al Colombo, a bordo 50 persone

L'uomo è stato fermato dalla Stradale alla barriera dell’autostrada Torino-Savona: il tasso alcolemico era di circa 1,50 grammi per litro

Un autista di 45 anni è stato denunciato dopo essere stato trovato completamente ubriaco alla guida di un bus navetta partito da Torino e diretto all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova su cui viaggiavano 50 persone.

Come riporta TorinoToday, la polizia stradale di Saluzzo ha fermato l’autista, un uomo di origini romene, sull’autostrada A6 Torino-Savona, all'altezza di Carmagnola, nella notte tra lunedì 23 e martedì 24 aprile: sottoposto ad alcol test, il tasso di alcol nel sangue è risultato di circa 1,50 grammi per litro, il triplo rispetto al limite imposto per legge, ancora già severa nei confronti di chi guida mezzi di servizio pubblico.

Gli agenti della Stradale hanno dunque denunciato il 45enne per guida in stato di ebbrezza, ritirandogli la patente italiana e quella romena. I 50 passeggeri diretti al Colombo hanno invece proseguito il viaggio con un altro autista fatto arrivate appositamente dalla compagnia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Allerta meteo rossa tra domenica sera e lunedì: scuole chiuse, le previsioni del tempo

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Allerta rossa, Limet: «È come se la Liguria fosse sommersa di benzina. Finchè qualcuno non spara il colpo»

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • Incidente al casello, un morto

Torna su
GenovaToday è in caricamento