Forza posto di blocco, inseguito e denunciato

Non si è fermato a un posto di blocco, così i carabinieri si sono posti al suo inseguimento. Una volta bloccato, il 41enne è stato denunciato e gli sono state sequestrate auto e patente

Nella notte fra giovedì 29 e venerdì 30 novembre 2018 i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato per guida in stato di ebrezza alcolica, velocità non commisurata in ore notturne in centro abitato e per obblighi verso funzionari e agenti un 41enne di Canicattì, domiciliato a Genova.

L'uomo, dopo un inseguimento, è stato fermato alla guida di un'autovettura e sottoposto a esame con etilometro, al quale è risultato avere un tasso alcolemico superiore a quello consentito.

L'auto è stata affidata a persona di fiducia, patente di guida ritirata. Il 41enne è stato sanzionato per velocità pericolosa e per inottemperanza all'alt, intimato dai militari.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento