Acquista e paga una stufa sul web ma i venditori lo truffano e spariscono

È successo ai danni di un 50enne di Cicagna: i carabinieri sono riusciti a risalire all'identità dei truffatori

Due ragazzi pregiudicati, residenti in Sicilia, di 23 e 30 anni, sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cicagna per il reato di truffa aggravata in concorso mediante utilizzo di piattaforma informatica.

Tutto ha inizio lo scorso dicembre: i due, dopo aver pubblicato un sito internet un'inserzione per vendere una stufa, sono stati contattati dalla vittima (un 50enne residente a Cicagna) interessata all’acquisto.

I due truffatori, dopo aver ricevuto la somma di 450 euro su un conto corrente si sono resi irreperibili senza consegnare alcunché.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 50enne dopo aver aspettato e tentato inutilmente di contattarli, si è rivolto ai carabinieri che, al termine delle indagini, sono riusciti a risalire alle identità dei due ragazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • Sampierdarena, ubriachi devastano un locale e minacciano di morte il proprietario

Torna su
GenovaToday è in caricamento