menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

In mutua da mesi si esibivano in discoteca, scoperte su Facebook

Smascherata a Chiavari la truffa di due donne che non andavano a lavorare perché in "mutua" e la sera si esibivano nei locali. Le due donne sono state scoperte grazie e Facebook

Facevano finta di essere malate per non andare a lavorare e poi si scatenavano a ballare in discoteca. Due donne coinvolte nel chiavarese, entrambe in mutua da 5 e 6 mesi, la notte si esibivano nei locali.

A scoprire la truffa delle due dipendenti di una ditta privata di Chiavari sono state le fiamme gialle di Rapallo. La prima nei periodi di "mutua" si dedicava alla vita sociale, organizzava party e feste di compleanno e la seconda si esibiva come cantante e ballerina nel Tigullio.

Quest'ultima aveva dichiarato un grave infortunio alla gamba e ballando incassava 150 euro a esibizione. Ma oltre all'attività investigativa delle fiamme gialle di Rapallo, nell'indagine ha avuto un ruolo fondamentale il miglior detective in circolazione: Facebook.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Ritrovato Andrea Tassara, il ragazzo scomparso ieri

    • Trasporto aereo

      Vacanze: i voli diretti dall'aeroporto di Genova

    • Cronaca

      Autostrada, muore per infarto sulla A26

    • Incidenti stradali

      Violento scontro tra auto in via Buranello: sfondata una saracinesca

    Torna su