Albaro: falso dipendente comunale truffa anziana

Un’ottantaseienne ha riferito agli agenti di aver incontrato nell’androne del palazzo in via Righetti un individuo che, qualificandosi come dipendente del Comune incaricato della raccolta differenziata, le ha sottratto 40 euro dal portafogli

Genova - La volante del commissariato Nervi è intervenuta in via Righetti su richiesta di un’ottantaseienne. La donna ha riferito agli agenti di aver incontrato nell’androne del palazzo un individuo che, qualificandosi come dipendente del Comune incaricato della raccolta differenziata, ha mostrato alla donna due rotoli di sacchetti per la spazzatura, chiedendole di elargire una somma per il materiale.

L’anziana ha allora preso il borsellino dalla borsa e chiesto quanto doveva pagare, ma l’uomo, con un improvviso gesto, le ha sottratto dal portamonete due banconote da 10 euro e una da 20 euro, per poi fuggire in strada facendo perdere le proprie tracce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

  • Allerta meteo rossa tra domenica sera e lunedì: scuole chiuse, le previsioni del tempo

  • Allerta rossa, Limet: «È come se la Liguria fosse sommersa di benzina. Finchè qualcuno non spara il colpo»

  • Meteo: fine settimana di maltempo, allerta su tutta la Liguria

  • Maltempo, breve tregua prima della nuova "ondata": ecco cosa aspettarsi

  • Quarto, furgone esce di strada e finisce sugli scogli

Torna su
GenovaToday è in caricamento