Albaro: falso dipendente comunale truffa anziana

Un’ottantaseienne ha riferito agli agenti di aver incontrato nell’androne del palazzo in via Righetti un individuo che, qualificandosi come dipendente del Comune incaricato della raccolta differenziata, le ha sottratto 40 euro dal portafogli

Genova - La volante del commissariato Nervi è intervenuta in via Righetti su richiesta di un’ottantaseienne. La donna ha riferito agli agenti di aver incontrato nell’androne del palazzo un individuo che, qualificandosi come dipendente del Comune incaricato della raccolta differenziata, ha mostrato alla donna due rotoli di sacchetti per la spazzatura, chiedendole di elargire una somma per il materiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’anziana ha allora preso il borsellino dalla borsa e chiesto quanto doveva pagare, ma l’uomo, con un improvviso gesto, le ha sottratto dal portamonete due banconote da 10 euro e una da 20 euro, per poi fuggire in strada facendo perdere le proprie tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Tragedia sul lungomare di Arenzano, malore fatale mentre fa jogging

Torna su
GenovaToday è in caricamento