Terremoto Genova: la terra trema fra Milano e Massa Carrara

Secondo quanto riferiscono dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia si è trattato di un sisma di magnituno 4.1 con epicentro nella zona di Rezzoaglio. La scossa avvertita anche nel Tigullio

Pare sia nei pressi di Rezzoaglio l'epicentro della scossa di terremoto che ha interessato Genova e buona parte del nord Italia, da Milano a Massa Carrara, oggi, lunedì 5 marzo 2012, intorno alle 16 del pomeriggio.

Secondo l'Istituto Nazionale di Geofisica la scossa è stata di magnitudo 4.1 sulla scala Richter ed è stata registrata alle ore 16.15 a Rezzoaglio, tra la Val Trebbia e la Val Daveto, nella zona dell'entroterra genovese quasi al confine con la provincia di Piacenza. La scossa è stata registrata ad una profondità di circa 10,5 chilometri. Al momento non si registrano danni a cose o persone.  

La scossa è stata avvertita chiaramente anche nel Tigullio e nell’entroterra di Genova. Immediatamente è scattato il tam tam via telefono e internet per contattare amici e parenti in cerca di notizie rassicuranti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Elicottero su via Balbi e Principe, Alberto Angela al lavoro per le sue "Meraviglie"

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento