Foibe: lapide imbrattata con lo spray rosso

A denunciare l'episodio Forza Nuova: una delegazione del partito si era recata sul posto per deporre un mazzo di fiori

Foto da Facebook: Forza Nuova Genova

La targa che ricorda le vittime delle foibe davanti al cimitero di Staglieno, nei giardini Cavagnaro, è stata imbrattata con lo spray rosso da alcuni vandali. La scritta "infami" ha coperto il testo che ricorda gli italiani uccisi dalle truppe di Tito in Jugoslavia. A denunciare l'episodio è Forza Nuova dopo che una delegazione del partito si era recata sul posto per offrire un mazzo di fiori ai piedi della lapide in occasione della "Giornata del ricordo" sabato 10 febbraio. Sull'episodio indaga la Digos, la lapide è stata poi ripulita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento