Sestri Ponente: suicidio sventato, giovane 29 anni soffre pene amore

Esce di casa da via Taggia e prende la macchina. Nel frattempo invia sms all'amico per comunicare proposito di farla finita. La polizia lo rintraccia intorno alle 19.30 in compagnia della sorella

Una volante della questura, con l’ausilio di personale del commissariato Sestri Ponente, è intervenuta ieri pomeriggio, lunedì 16 aprile 2012, in via Taggia, luogo da dove si era allontanato con propositi suicidi un uomo genovese di 29 anni.

Il giovane, in preda allo sconforto per motivi sentimentali, si era allontanato a bordo della propria autovettura minacciando di farla finita, inviando messaggi sul cellulare indirizzati a un amico. Alle 19.30, gli uomini del commissariato di zona hanno rintracciato la persona, che in quel momento si trovava in compagnia della sorella.

Il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Sestri, dove è stato ricoverato dai medici di turno, che hanno valutato il momento di disagio psicologico vissuto dall’uomo.

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Bambino investito da una moto, grave al Gaslini

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

Torna su
GenovaToday è in caricamento