Suicida nel suo negozio di slot, rissa tra parenti

È successo questa mattina in via Manuzio a San Fruttuoso. Il pm Stefano Puppo ha aperto un fascicolo per indagare le cause del gesto

Tragedia a san Fruttuoso. Questa mattina, mercoledì 7 novembre, un uomo è stato trovato impiccato nel suo negozio in via Manuzio. Il 34enne ha lasciato un biglietto ai parenti che fuori dal negozio si addossavano, sopraffatti dal dolore e dalla rabbia, la responsabilita della tragedia.

Per calmare, da un parte i familiari del suicida e dall'altra, la famiglia di origine sinti della moglie, sono intervenute le pattuglie del commissariato San Fruttuoso.

Al momento non si conoscono le motivazioni che avrebbero spinto l'uomo a suicidarsi. Il caso è stato affidato al pm Stefano Puppo che ha disposto gli accertamenti necessari. 

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Tentata rapina a Bolzaneto, giovane turista accoltellata davanti al figlio

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

Torna su
GenovaToday è in caricamento