Malore fatale sul treno, vani i soccorsi

Un uomo di 75 anni è morto, nonostante i tentativi di rianimarlo. Il treno si è fermato a Sturla per permettere l'intervento del personale del 118

Nel pomeriggio di mercoledì 15 gennaio 2020, fra le 17.30 e le 18.40, la circolazione ferroviaria sulla linea Genova-La Spezia ha subito rallentamenti per assistenza medica a bordo treno in stazione a Sturla. I soccorsi sono intervenuti per assistere un uomo di 75 anni, colto da malore. Purtroppo ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato vano.

I convogli in viaggio hanno registrato ritardi fino a 30 minuti, mentre 4 treni regionali sono stati limitati nel percorso e 2 treni regionali cancellati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre ai mezzi del 118, sul posto è intervenuta anche la Polfer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Sampierdarena, ubriachi devastano un locale e minacciano di morte il proprietario

Torna su
GenovaToday è in caricamento