Atti osceni in spiaggia davanti ai bambini, intervengono i carabinieri

Un 45enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato in via V Maggio

Foto d'archivio

Un 45enne genovese è stato denunciato dai carabinieri per atti osceni in luogo pubblico, con l'aggravante della presenza di alcuni minori. 

Ieri mattina, domenica 27 maggio 2018, presso il lungomare di via V Maggio tra Sturla e Quarto, alcuni bagnanti hanno richiesto l’intervento delle forze dell'ordine segnalando la presenza di un uomo intento a compiere atti osceni sulla spiaggia. Gli agenti del Nucleo Radiomobile si sono immediatamente recati in spiaggia e hanno identificato il 45enne, già noto alle forze di polizia, denunciandolo. 

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Bambino investito da una moto, grave al Gaslini

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

Torna su
GenovaToday è in caricamento