Minacce a moglie e figli, stalker finisce in carcere

Un genovese di 49 anni, già agli arresti domiciliari, è finito in carcere a Chiavari per scontare un anno e mezzo per le ripetute minacce e condotte persecutorie nei confronti dell'ex moglie

Sabato 24 novembre 2018 il personale del commissariato di Rapallo ha dato esecuzione a un provvedimento del tribunale di Genova che ha stabilito l'esecuzione di pene concorrenti per un totale di 1 anno, sei mesi e 22 giorni di reclusione a carico di un genovese di 49 anni, già agli arresti domiciliari.

L'uomo, dopo la fine della relazione con la sua compagna, si è reso protagonista di condotte persecutorie nei suoi confronti con minacce indirizzate anche ai loro due figli.

Il 49enne, già sottoposto a diverse misure cautelari del tribunale con lo scopo di interrompere le sue azioni persecutorie, è stato ora portato nel carcere di Chiavari per scontare l'intera pena.

Potrebbe interessarti

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Pedone investito in via Gramsci, traffico bloccato

Torna su
GenovaToday è in caricamento