Topi e gravi carenze igieniche, chiusa gastronomia

Dopo due sopralluoghi da parte della polizia locale, l'ispettore dell'Asl ha disposto l'immediata chiusura fino a quando il locale non sarà riportato alle condizioni igienico-sanitarie di legge

Immagine di repertorio

Il nucleo centro storico del primo distretto territoriale della polizia locale, insieme all'Asl, ha chiuso una gastronomia in vico Spinola. Il sopralluogo degli agenti è arrivato in seguito alla segnalazione di alcuni cittadini e ha messo in luce condizioni igienico sanitarie precarie.

Durante l'ispezione, gli agenti della polizia locale hanno trovato ingenti quantità di escrementi di topo e hanno in seguito visto sfrecciare un grosso roditore nel magazzino. Anche l'impianto elettrico è risultato carente, con prese elettriche non fissate e utilizzate in maniera impropria e cavi volanti. Di questo, oltre che della presenza di una stufa a gas, sono stati informati i vigili del fuoco.

Il secondo sopralluogo è stato effettuato dalla polizia locale insieme a un ispettore della Asl e la situazione non era migliorata. La squadra ha riscontrato nuovamente la presenza di topi, gravi carenze igieniche nella cucina, mancanza dell'acqua calda, mancata refrigerazione e protezione degli alimenti.

L'ispettore dell'Asl ha disposto l'immediata chiusura fino a quando il locale non sarà riportato alle condizioni igienico-sanitarie di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Le orche non lasciano il porto: «Hanno perso peso». Si cerca il corpo del piccolo

  • Timori e speranze per le orche "genovesi", porto in continuo monitoraggio

Torna su
GenovaToday è in caricamento