Spiagge, stagione al via con la totale balneabilità. Esultano Pegli e Multedo

Dopo 15 anni, il litorale di ponente ha ricevuto il via libera da Arpal dopo i campionamenti degli ultimi mesi: il primo maggio fischio d'inizio con il "ponte"

In vista dell'apertura della stagione balneare in Liguria, in programma per il weekend del Primo Maggio, buone notizie dalle spiagge genovesi: quest'anno, complice l'ingresso nell'elenco di Pegli e Multedo, tutti i litorali cittadini diventano balneabili.

La conferma arriva da Arpal, che nei mesi scorsi ha effettuato (e continua a effettuare a cadenza mensile) campionamenti delle acque del capoluogo ligure e della provincia per emettere il verdetto: «Abbiamo suddiviso il Mar Ligure in 375 punti, 106 in provincia di Genova - spiega Federico Grasso di Arpal - Le analisi vengono effettuate ogni 30 giorni con la massima trasparenza, pubblicando i risultati sul nostro sito e comunicandoli alle istituzioni». 

I parametri che consentono a una spiaggia di ottenere la balneabilità sono principalmente due: l'assenza, in acqua, dei batteri escherichia choli e degli enterococchi intestinali. Arpal ha effettuato numerosi campionamenti che hanno escluso la presenza degli organismi nelle acque genovesi: «Continueremo a effettuare analisi sino al 30 settembre, quando si chiuderà la stagione balneare - prosegue Grasso - I risultati arrivano nel giro di 24 ore, e nel caso in cui il punto venisse trovato non conforme il campionamento viene ripetuto la settimana successiva, nel frattempo il sindaco emette un'ordinanza di divieto di balneazione. Se il secondo campionamento è conforme, si ritorna al controllo mensile, in caso contrario si continua di settimana in settimana. Sul lungo termine, invece, diamo un giudizio che va da eccellente a scarso tenendo conto della media dei 4 anni successivi».

I continui campionamenti hanno dato i loro frutti: non soltanto il capoluogo ligure vanta un giudizio complessivo che si attesta intorno a "eccellente" per il 90% delle sue spiagge, ma il prossimo 1 maggio si festeggia il ritorno di Pegli e Multedo tra quelle balneabili: dopo 15 anni di divieto, residenti e turisti potranno finalmente fare un tuffo senza remore nel tratto di spiaggia che costeggia il lungomare di Pegli, e nella zona che va dal Rio Rostan al torrente Varenna a Multedo. 

«Pegli e Multedo erano considerate non balneabili in primo luogo perché si trovano all'interno della diga foranea - spiega Grasso - Inoltre, a partire dal 2000, abbiamo riscontrato diversi problemi di superamento dei limiti e dunque di non conformità. Negli ultimi anni però la situazione è migliorata, e quest'anno il tratto è stato nuovamente inserito nel calendario della balneazione».

Il che significa che le due spiagge verranno da oggi in poi controllate mensilmente, ma soprattutto che tutte le spiagge genovesi, da Vesima a Capolungo, sono a prova di bagno. L'unica eccezione (a parte i tratti da anni non balneabili), al momento, arriva dalla provincia, con un punto del litorale di Rapallo (lungo circa 275 metri) attualmente non balneabile. Per quanto riguarda invece il tratto di costa tra Lavagna e Moneglia, i campionamenti verranno effettuati il 26 aprile, con risultati attesi in tempo per l'arrivo dell'ondata di turisti attesa per il ponte del primo maggio. 

Pegli, intanto, festeggia la ritrovata balneabilità: già nel ponte di Pasqua c'è stato chi ha approfittato delle temperature sopra la media e del bel tempo per fare un bagno, e la speranza è che il ponte del primo maggio, fischio d'inizio della stagione balneare, porti anche i turisti sulla riviera di ponente, per rilanciare anche il commercio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

Torna su
GenovaToday è in caricamento