Multedo, in corso lo sgombero del palazzo Eni occupato dallo Spazio Libero Utopia

Le operazioni sono iniziate intorno alle 9 di venerdì mattina. Già a inizio mese la notizia era stata confermata, complice la decisione dell'azienda di riavere lo stabile

Sono iniziate venerdì mattina le operazioni di sgombero del palazzo dell’Eni occupato dal collettivo Spazio Libero Utopia in via Ronchi, nel quartiere genovese di Multedo.

Sul posto la polizia, con la Digos a coordinare le operazioni, iniziate poco prima delle 9. Non si sono verificati disordini (all’arrivo degli agenti l’edificio era deserto), ma la notizia dello sgombero, annunciato già a inizio mese, ha iniziato a diffondersi anche sui social suscitando reazioni contrastanti.

«Lo Spazio Libero Utopia tornerà a essere uno dei tanti luoghi abbandonati e inaccessibili, tristi monumenti al degrado che una certa politica volutamente crea e alimenta - si erano congedati via Facebook “i ragazzi e le ragazze dello Spazio Libero Utopia - Questo posto è nato nel 2014 all'interno di una delle tante aree dismesse e abbandonate della nostra città. A seguito di una costante opera di ristrutturazione e di bonifica, che come spesso avviene all'abbandono di aree industriali non più produttive non era stata adeguatamente eseguita, uno dei tanti luoghi inutilizzati delle nostre periferie è stato per quattro anni un luogo di socialità e di confronto politico»

Dello sgombero - voluto da Eni, titolare dello stabile, e intimato con un provvedimento firmato dal gip del tribunale di Genova - si era parlato anche in consiglio comunale, con l’assessore alla Legalità, Stefano Garassino, che aveva spiegato che «è no stabile occupato abusivamente e l’amministrazione combatte qualsiasi illegalità. Il Comune non ha parte attiva in un futuro sgombero perché è di proprietà di Eni, che ha chiesto alla magistratura di riavere lo stabile. Da quel momento si attivano tutte delle pratiche, tramite questura, per riuscire, nei tempi stabiliti a sgomberare l'immobile».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ottimo lavoro. Adesso, se vi avanza tempo, ci sarebbe Rogoredo da sistemare. Quando intervenite, attenzione alla figlia di Montezemolo.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto ribaltata in autostrada, traffico bloccato

  • Cronaca

    Tari, accordo Comune-Amiu per evitare l'aumento. Tursi: «Nel 2020 Genova avrà il suo impianto»

  • Cronaca

    «Sono tuo figlio, ho bisogno di soldi», boom della nuova truffa agli anziani

  • Cronaca

    Bolzaneto, armato di coltello rapina farmacia

I più letti della settimana

  • Escort, Genova nella top ten delle province

  • Tragico malore in via Puccini, muore un 55enne

  • Auto ribaltata in autostrada, traffico bloccato

  • Ragazza ferita in centro, altri incidenti a Sestri

  • Ritorna l'incubo delle cimici (anche in inverno): ecco perché, e come allontanarle

  • Genova ricorda Fabrizio De André a 20 anni dalla morte: tutti gli eventi

Torna su
GenovaToday è in caricamento