Eroina e hashish, due arresti fra San Teodoro e i vicoli

A finire in manette sono stati un cittadino tunisino 30enne e un genovese 41enne, il primo fermato in centro storico e l'altro nella zona di competenza dei carabinieri di San Teodoro

Nel pomeriggio di mercoledì 11 settembre 2019 i carabinieri hanno arrestato due spacciatori. Il primo è stato fermato dai militari della stazione della Maddalena, insieme a personale dell'Esercito, impiegato nell'operazione “strade sicure”. Si tratta di un cittadino tunisino 30enne, in Italia senza fissa dimora, gravato da pregiudizi di polizia, che è stato trovato in possesso di circa 30 grammi di hashish.

I carabinieri della stazione di San Teodoro e Scali hanno arrestato un genovese 41enne, pregiudicato, sorpreso a cedere due dosi di eroina, circa 4 grammi, a un 50enne, anch'esso pregiudicato. Successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire la somma di 200 euro, un bilancino e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. Il 41enne è stato anche denunciato per ricettazione, poiché trovato in possesso di un motociclo oggetto di furto.

Entrambi gli arrestati sono stati trasferiti nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo odierno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Armato di pistola fa irruzione in pizzeria e minaccia la titolare: paura a Bolzaneto

Torna su
GenovaToday è in caricamento