'Far west' in un bar, 40enne sottoposta a tso

Prima ha tentato di rubare del tabacco a un cliente, poi ha iniziato a lanciare bicchieri, anche contro la vetrina del locale, che è andata in frantumi. Per i carabinieri non è stato facile riuscire a bloccarla

Nel corso della serata di lunedì 18 febbraio 2019 in via Macelli di Soziglia, una donna, in evidente stato di ebbrezza, con violenza, ha tentato di asportare del tabacco a un avventore all'interno di una bar. L'uomo ha richiesto la presenza di una pattuglia dell'Arma, che prontamente giunta sul posto è stata minacciata dalla donna, che ha opposto attiva resistenza nei confronti dei carabinieri.

Questi ultimi sono riusciti a immobilizzare la donna, dopo che la stessa aveva lanciato dei bicchieri non solo su alcuni avventori, ma anche contro la vetrina dell'esercizio, mandandola in frantumi. L'esagitata è stata trasportata presso l'ospedale San Martino, dove è stata ricoverata per un trattamento sanitario obbligatorio.

La 40enne, nata in Ruanda ma cittadina italiana, gravata da pregiudizi di polizia, è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, rapina e danneggiamento aggravato.

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

Torna su
GenovaToday è in caricamento