Tir sulla sopraelevata, «Una media di uno al giorno»

La polizia Municipale ha multato 195 mezzi pesanti in otto mesi, una media di un camion al giorno. I cittadini lanciano l'allarme per la strada Aldo Moro dove il transito è vietato ai mezzi superiori alle due tonnellate e mezzo

Immagine di repertorio

A una settimana dalla tragedia di ponte Morandi sale la preoccupazione per la viabilità e la sicurezza sulle strade. In particolare i cittadini aguzzano la vista sui ponti che rivelano crepe o segni di cedimento e i timori riguardano anche la Sopraelevata dove i genovesi segnalano e documentano con foto, tir o pullman turistici, in transito sulla superstrada. Gli automobilisti dencunciano la pericolosità di continui passaggi da parte di mezzi anche superiori alle 40 tonnellate su una strada progettata, invece, per sopportarne al massimo due e mezzo.  

La centrale operativa della Municipale conferma un transito ieri pomeriggio, lunedì 20 agosto, e comunica di aver sanzionato negli ultimi otto mesi 195 mezzi pesanti. Il che significa che, in media, un camion al giorno prende la Sopraelevata.

La convinzione della polizia Locale è che, con tutte le modifiche alla viabilità di questi giorni, qualche autista possa sbagliare strada e, probabilmente, qualcun altro si inventi soluzioni all'ingorgo del traffico. 

«Abbiamo chiesto all'autoreparto, titolare della sorveglianza sulla Sopraelevata, di fare il possibile - spiegano dalla polizia Municipale - benché anche loro siano totalmente coinvolti nei servizi per la viabilità della zona colpita dal disastro, per assicurare una pattuglia sulla sopraelevata per impedire l'accesso o almeno sanzionare i tir che si immettono sulla strada».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

Torna su
GenovaToday è in caricamento