Nuova rampa A10, slittano i lavori: via Siffredi chiusa tra il 17 e il 18 novembre

Le allerte meteo delle ultime settimane hanno rallentato le operazioni, e la prevista chiusura per il 10 e l'11 novembre è stata rimandata: tutte le info e le modalità

Meno di un mese, e il ponente genovese dovrebbe avere un nuovo, prezioso collegamento per alleggerire il traffico post crollo del Morandi: l’inaugurazione della nuova rampa di Cornigliano, che collegherà il casello autostradale di Genova Aeroporto, e dunque l’A10, alla Guido Rossa, è prevista per il 30 novembre, ed è proprio per ultimare i lavori che nel weekend del 17 e 18 novembre via Siffredi verrà nuovamente chiusa.

La chiusura, inizialmente fissata al weekend del 10 e 11, è stata spostata alla luce dell'ondata di maltempo che ha investito la regione negli ultimi giorni, e che ha rallentato i lavori. Dopo la riunione in Prefettura di martedì mattina, il Comune ha deciso di rimandare lo stop stabilendo che Via Siffredi resterà completamente chiusa al traffico dalle 20 di sabato 17 novembre alle 15 di domenica 18.

Il traffico cittadino, dunque, verrà nuovamente interrotto sull'arteria fondalmentale che è diventata via Siffredi (nel tratto compreso tra piazza Savio e la rotatoria di Via Albereto) per 19 ore, meno rispetto a quanto già accaduto gli scorsi 20 e 21 ottobre, quando era stata chiusa per 26 ore. Un provvedimento necessario per consentire agli operai di posizionare l'ultimo tratto della rampa, che non avrebbe potuto essere disposto in settimana per evitare di appesantire il già compromesso traffico cittadino.

Chiusura via Siffredi, come cambia il traffico

Le ore di chiusura sono inferiori, ma la gestione del traffico in zona resta la stessa utilizzata per il 20 e 21 ottobre, nessuna modifica subirà invece il traffico ferroviario. Di seguito i percorsi alternativi per aggirare la chiusura:

- Direttrice ponente–levante: tutto il traffico privato e il servizio di trasporto pubblico viene dirottato sulla nuova via della Superba. I veicoli diretti verso Levante per bypassare il blocco stradale devono imboccare da via Albareto la rampa a destra (via Pionieri e Aviatori d’Italia), proseguire in dire-zione Aeroporto e all’altezza della rotatoria (Castruccio) svoltare destra, proseguire fino ad immettersi in via della Superba, da questa raggiungere la rotatoria San Giovanni d’Acri da dove si procede per tutte le direzioni.

Il trasporto pubblico alla rotatoria D’Acri prosegue in direzione Ponente attraverso la strada Guido Rossa, e in prossimità di piazza Savio, svoltando a destra per via Cornigliano riprende il suo normale percorso.

- Direttrice levante-ponente: tutti i veicoli provenienti dalla strada Guido Rossa e via Cornigliano (compreso il servizio di trasporto pubblico) proseguono sulla rampa nord di ingresso all’autostrada (via Melen) da dove possono imboccare l’autostrada stessa o, tramite il sovrappasso che conduce alla collina di Erzelli (via Vallebona), riprendere in discesa la viabilità che conduce verso Ponente o in Aeroporto.

Per i veicoli diretti a Pegli o Voltri  è suggerito il percorso tramite autostrada. Il collegamento tra Sestri Ponente e la Val Polcevera in entrambe le direzioni è garantito anche attraverso Borzoli, dove non potranno però circolare i mezzi pesanti.

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

Torna su
GenovaToday è in caricamento