Sestri Ponente, assalto alle Poste: bancomat fatto esplodere

Paura nella notte in via Catalani, dove i residenti sono stati svegliati da un boato proveniente dall'ufficio postale assaltato da banditi che hanno preso di mira lo sportello Postamat

Paura nella notte in via Catalani, nel quartiere genovese di Sestri Ponente, per un’esplosione proveniente dall’ufficio postale: una volta arrivati sul posto, i carabinieri della compagnia di Sampierdarena hanno trovato lo sportello postamat distrutto, in un raid che ha consentito ai banditi di fuggire con circa 30mila euro in contanti.

A dare l’allarme sono stati i residenti, che intorno alle 3 sono stati svegliati da un boato. L’esplosione non ha provocato feriti né danni strutturali all’edificio, ma il vetro dell’ingresso dell’ufficio è andato in frantumi e lo sportello è stato completamente sventrato.

Indagini sono adesso in corso per risalire agli autori del colpo, con tutta probabilità una banda di professionisti, che potrebbero già aver agito lo scorso febbraio a Bolzaneto con le stesse modalità. I carabinieri hanno requisito i filmati delle telecamere di sorveglianza, al vaglio in queste ore, nella speranza che i banditi possano essere stati ripresi durante l’assalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento