Accoltella il marito e si giustifica: «Da vent'anni subivo violenze»

Teatro dell'aggressione un appartamento di Sestri Ponente. La casalinga ha preso un coltello dalla cucina e ha colpito due volte il marito, un operaio 46enne. L'uomo si trova ora ricoverato in prognosi riservata

Una donna di 44, di origini calabresi come il marito, è stata denunciata dai carabinieri per lesioni gravi dopo aver colpito con due coltellate il coniuge. La donna non è stata arrestata per tentato omicidio in quanto per vent'anni avrebbe subito violenze da parte del marito. La posizione della vittima, trasformatasi in carnefice, è al vaglio degli inquirenti, che stanno valutando se possa essere considerata la legittima difesa.

Teatro dell'aggressione un appartamento di Sestri Ponente. La casalinga ha preso un coltello dalla cucina e ha colpito due volte il marito: un fendente ha raggiunto l'operaio 46enne alla schiena, all'altezza dei polmoni, e uno a un braccio. L'uomo si trova ora ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Villa Scassi.

La donna è stata interrogata dalla polizia. Molto provata per l'accaduto, ha detto agli agenti di avere subito violenze e umiliazioni da parte del marito per 20 anni e di avere più volte presentato delle denunce per maltrattamenti in famiglia, subito ritirate per evitare di creare turbamenti ai figli minorenni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Armato di pistola fa irruzione in pizzeria e minaccia la titolare: paura a Bolzaneto

Torna su
GenovaToday è in caricamento