Mare pulito con il cestino aspira plastica

Grazie alla collaborazione tra Ancc-Coop e LifeGate il "seabin" arriva alla Marina di Sestri

Seabin, il cestino che rimuove i rifiuti galleggianti dall'acqua, arriva alla Marina di Sestri.

Grazie alla collaborazione tra Ancc-Coop e LifeGate anche il porto di via Aviatori e Pioneri d'Italia avrà il suo cestino galleggiante che risucchia e raccoglie i rifiuti dall’acqua, tra cui le microplastiche.

Il dispositivo risulta proprio efficace in aree come i porti, dove si accumulano i detriti, ed è in grado di catturare più di 500 chili di rifiuti all’anno.

Come funziona Seabin

Il cestino viene calato in acqua e fissato ad un pontile galleggiante. Seabin è collegato a una pompa che crea un flusso d’acqua nel contenitore attirando a sé tutti i rifiuti galleggianti e i detriti. Le microplastische vengono raccolte in un sacchetto di fibra naturale e l’acqua viene aspirata dalla parte inferiore del bidone e fino alla pompa dell’acqua, dove viene poi immessa nuovamente nel porto.

Domani, mercoledì 26 marzo alle 11 alla Marina di Sestri, parteciperanno alla consegna del seabin, il presidente Ancc-Coop Stefano Bassi e Francesco Berardini, Presidente Coop Liguria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento