Esplosione in un appartamento, anziani coniugi ustionati

I Vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per domare le fiamme, divampate all'interno di un'abitazione a Serra Riccò. I due feriti sono stati trasferiti all'ospedale Villa Scassi in codice giallo

Immagine di repertorio

Oggi alle 13.30, i vigili del fuoco del distaccamento di Bolzaneto sono stati chiamati a intervenire in via Ghiglino in località Valleregia a Serra Riccò per uno scoppio.

Per cause sono in via di accertamento. Secondo una prima ricostruzione, durante le operazioni di carico di una cisterna di Gpl, si presume ci sia stata una fuga di gas nel sottosuolo che, andando a penetrare all'interno dell'abitazione, una volta trovato l'innesco, ha generato un'esplosione, che ha coinvolto due coniugi. Questi, soccorsi dai vicini, sono stati trasferiti entrambi in codice giallo nel reparto grandi ustionati dell'ospedale Villa Scassi.

L'onda di pressione dovuta allo scoppio ha danneggiato l'abitazione e l'adiacente cantina. Ha inoltre creato una rottura nella tubazione del metano a servizio di un'altra casa, che anch'essa ha preso fuoco, generando un dardo di fiamma. Giunti sul posto, dopo aver accertato che all'interno non vi fosse nessuna altra persona, i pompieri hanno attaccato l'incendio generatosi all'interno, tenendo sotto controllo quello della tubazione fino all'arrivo del Ireti gestori del gas metano, che hanno chiuso la tubazione.

Nel frattempo sul posto è giunta la prima partenza dalla sede centrale e il carro Nbcr (Nucleare, Biologico, Chimico, Radioattivo) che, con la sua strumentazione, ha permesso di ispezionare i fondi e le caditoie al fine di scongiurare la presenza di ulteriore Gpl (gas più pesante dell'aria).

In totale sul posto sono intervenute 15 unità dei vigili del fuoco, compreso il funzionario di guardia. Sono in corso i rilievi del caso. Sul posto anche carabinieri, polizia municipale, 118 e gLi enti del Gas Ireti e Autogas Nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Operatori Socio Sanitari, ecco il bando per il "maxi concorso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento