Maxi sequestro di vino pregiato e pesce in scatola rubati

Fra le piste più consistenti battute dagli investigatori della Polfer vi è quella di merce provento di furti ai danni della grande distribuzione o di operatori portuali

Immagine di repertorio

La polizia portuale ha sequestroto nell'area angiportuale genovese un elevato quantitativo di bottiglie di vino e pesce in scatola, presumibilmente rubato da magazzini all'ingrosso.

Ieri pomeriggio una pattuglia in abiti civili ha dato seguito a dei sospetti, che nutriva da tempo, ed è passata all'azione, ispezionando una ditta e alcuni veicoli ad essa riconducibili. Una volta spalancati i portelloni di un camioncino furgonato, gli agenti si sono trovati davanti numerosi cartoni di vino rosso di gran pregio e pesce in scatola.

Per l'uomo, attempato operatore economico attivo nell'area genovese è seguita la deunncia per ricettazione e il sequestro di tutti i prodotti. Fra le piste più consistenti battute dagli investigatori della Polfer vi è quella di merce provento di furti ai danni della grande distribuzione, senza trascurare alcuni indizi che porterebbero a furti sui pallets in attesa di spedizione via mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Accasciato sul volante, passante dà l'allarme ma è troppo tardi

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Allerta meteo, fulmine spegne la Lanterna. Neve e frane nell'entroterra

  • Incidente in fabbrica a Prà’, muore 26enne

  • I migliori eventi del weekend a Genova e dintorni: Salone del Cioccolato, Dog Show, StraGenova e tanto altro

Torna su
GenovaToday è in caricamento