Seno: espianto protesi al San Martino, morta poche ore dopo

Una donna di 65 anni è stata stroncata nella sua casa da una pleurite fulminante dopo intervento chirurgico per espiantare protesi. La procura di Genova ha aperto un'inchiesta, disposta autopsia presso lo stesso ospedale per fare chiarezza sulla vicenda

Morire dopo un intervento chirurgico. È successo a Genova, vittima una donna di 65 anni, operata presso l'ospedale San Martino e stroncata poche ore dopo le dimissioni da una pleurite fulminante.

La donna si era sottoposta a un intervento chirurgico per espiantare due protesi al seno. Secondo quanto si apprende, sarebbe giunta a casa dall'ospedale prima di lamentare un malore da cui poi non si è più ripresa.

Il pm del tribunale di Genova Francesco Pinto ha aperto un fascicolo ipotizzando il reato, a carico di ignoti, di omicidio colposo. Giovedì 29 o venerdì 30 marzo 2012 l'autopsia sul corpo presso lo stesso San Martino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

Torna su
GenovaToday è in caricamento