Scuola, in Liguria si parte il 14 settembre: per ogni famiglia una spesa da mille euro

Tutto pronto per il ritorno sui banchi anche nella nostra regione. Ecco, stando alle stime, quanto spenderanno in media i genitori per libri di testo e corredo

Manca ormai pochissimo al suono delle campanelle che in tutta Italia sanciranno il ritorno sui banchi di scuola di migliaia di studenti, e anche in Liguria le famiglie si preparano ad acquistare tutto l’occorrente per il primo giorno di scuola dei propri figli.

Quest’anno nella nostra regione il fischio d’inizio è fissato per mercoledì 14 settembre, quando gli alunni di tutte le scuole di ordine e grado torneranno (o faranno il loro primo ingresso per i più piccini) nelle aule per iniziare le lezioni, ovviamente dotati del corredo necessario per tutto l’anno scolastico, dallo zaino ai libri passando per quaderni, astucci e articoli di cancelleria: spese che influiscono non poco sul bilancio familiare, complici i prezzi che certi articoli possono arrivare a toccare. Stando a un’indagine condotta da Trovaprezzi.it, motore di comparazione di prezzi e prodotti di diverse categorie di merci, gli italiani si concentrano in primis sullo zaino: tantissime le ricerche effettuate sul portale già nel trimestre aprile-maggio-giugno per confrontare i prezzi e risparmiare sul budget, il 67% delle quali finalizzate a trovare la perfetta borsa per la scuola.

I prezzi, in questo caso, vanno da un minimo di 8 euro per gli zaini di piccole dimensioni pensati per i bimbi a un massimo di 116 per le versioni trolley, spesso utilizzate dagli studenti più grandi per trasportare libri e dizionari. E proprio nell’ottica di rendere la scuola più “leggera”, e anche più hi-tech, sono aumentate anche le richieste di eBook reader su cui caricare i testi e averli sempre a portata di mano. Particolarmente cercati online anche gli astucci (con il 9% delle ricerche), e i diari (5%), mentre gli articoli di cancelleria più comuni come penne, matite e altra attrezzatura vengono solitamente acquistati direttamente in cartoleria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al netto di tutte le spese, insomma, il ritorno sui banchi si dimostra decisamente costoso per le famiglie italiane: stando a quanto rivelato dal Codacons, per il 2016 la spesa a studente si attesta intorno ai 1.100 euro medi, che comprendono sia il corredo sia i libri di testo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

Torna su
GenovaToday è in caricamento