Scuole, nuovi controsoffitti in otto istituti

La spesa complessiva è di quasi 753mila euro ed è interamente finanziata con i fondi del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, per la messa in sicurezza degli edifici scolastici e di prevenzione di crolli di solai e controsoffitti

Prendono il via gli interventi di rifacimento dei controsoffitti presso le scuole Mazzini, Fermi, Vernazza, Da Verazzano, Ariosto, Spinola, Centurione e Assarotti per una spesa complessiva di quasi 753mila euro.

L'operazione, decisa ieri dalla giunta comunale su proposta dell'assessore ai lavori pubblici Poalo Fanghella, è inserita nei documenti previsionali e programmatici 2019-2021 ed è interamente finanziata con i fondi del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, per la messa in sicurezza degli edifici scolastici e di prevenzione di crolli di solai e controsoffitti.

Da tempo l'obiettivo sicurezza caratterizza il lavoro del Comune di Genova. Dopo l'avvio, nel 2016, dello screening di immobili scolastici da parte della ditta Sicuring, il Comune di Genova ha inviato specifica richiesta di idoneo finanziamento al Miur per i necessari interventi che comprendono la rimozione dei controsoffitti ormai desueti, l'installazione dei nuovi, parziali ripristini dei relativi intonaci e adattamento degli impianti di illuminazione nei locali soggetti a intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Le orche non lasciano il porto: «Hanno perso peso». Si cerca il corpo del piccolo

  • Alimenti scaduti nel frigo del supermercato, multa da diecimila euro

Torna su
GenovaToday è in caricamento