Scolmatore: entro metà 2014 il via ai lavori

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha approvato in soli tre giorni il progetto dello scolmatore del torrente Fereggiano. Da Roma è arrivato il via libera ai lavori che inizieranno entro metà del 2014

Gianni Crivello

Sicurezza nelle scuole, reti fognarie e strade: lavori per 900 mila euro "spalmati" nei nove Municipi. Sono queste le delibere approvate dalla Giunta Comunale su proposta dell'assessore ai lavori pubblici Gianni Crivello.

Quest'ultimo ha anche annunciato che il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha approvato in soli tre giorni il progetto dello scolmatore del torrente Fereggiano. Da Roma è arrivato il via libera ai lavori che inizieranno entro metà del 2014 e che, se non vi saranno intoppi, si concluderanno in quattro o cinque anni.

Gli altri provvedimenti riguardano il restyling del mercato di piazza Terralba, per una spesa di 300 mila euro, l'allargamento della strada sul ponte di via dei Molinassi per una spesa di 350 mila euro, la messa in sicurezza della frana di via Moretti, per una spesa di 92 mila euro.

La Giunta - ha sottolineato l'assessore - ha confermato, pur tra mille difficoltà, un contributo in conto capitale pari a 2 milioni e 588 mila euro per gli interventi di manutenzione dei Municipi: aree verdi, scuole, strade e patrimonio immobiliare civico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

  • Le "meraviglie" di Alberto Angela, cosa si è visto

  • Costa Crociere assume, 700 posizioni aperte

  • Travolto da un treno sulla Milano-Pavia, muore 26enne

  • Morta per droga a 16 anni, confermata in Cassazione la condanna per il fidanzato

Torna su
GenovaToday è in caricamento