Scoffera, un intero paese senza ufficio postale

Nella piccola frazione del comune di Torriglia, nell'entroterra di Genova, da mesi i residente fronteggiano con la chiusura dell'ufficio postale, per il momento rimasto aperto solamente durante i sabato mattina

Un quartiere intero senza ufficio postale. Questo il difficile scenario in cui sta convivendo il caratteristico paesino genovese dello Scoffera.

La piccola frazione del comune di Torriglia da mesi ormai deve fronteggiare con la crisi dovendo di fatto rinunciare all’unico ufficio postale della zona, aperto al momento solo il sabato mattina.

Un quartiere dove sono presenti molti esercizi, a conferma che anche un ufficio postale servirebbe, servirebbe eccome dal momento che le persone, in prevalenza anziani, che abitano alla Scoffera, usano gli uffici postali anche per funzioni bancarie, con conti correnti e soprattutto ritiro delle pensioni.

Gli abitanti della zona chiedono «una riapertura almeno parziale della Posta, almeno 3 o 4 giorni, perché chi non ha figli giovani per poter andare a Davagna o Torriglia a prendere la pensione come potrebbero fare?» sostiene una signora residente allo Scoffera.

Le Poste Italiane si difendono sottolineando come la chiusura di questo sportello rientri in un più ampio e studiato piano di razionalizzazione delle Poste Italiane che andrebbero a chiudere gli uffici in base alle operazioni fatte durante il giorno. Una difesa che va a sbattere contro le esigenze dei residenti visto che seppur la frazione di Scoffera conti soltanto 136 abitanti, deve fronteggiare con una distanza di ben 6 chilometri dal comune di Torriglia, di cui essa fa parte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento