Stabilimenti balneari: sciopero di due ore venerdì 3 agosto 2012

Venerdì 3 gli stabilimenti balneari rimarranno chiusi per protesta fino alle ore 11. L'agitazione è stata decisa dai sindacati di categoria contro le aste degli stabilimenti previste dall'Unione Europea con la direttiva Bolkestein

Genova - Inizio di agosto all'insegna delle proteste. Oltre ai distributori di carburanti e self service chiusi nel primo week end di agosto, venerdì 3 gli stabilimenti balneari rimarranno chiusi per protesta fino alle ore 11. L'agitazione è stata decisa dai sindacati di categoria, Fiba-Confesercenti, Sib-Confcommercio, Cna, Balneatori, Assobalneari Italia-Confindustria.

La protesta è rivolta contro le aste degli stabilimenti previste dall'Unione Europea con la direttiva Bolkestein, a partire dal primo gennaio 2016.

I sindacati chiedono al governo la riapertura del tavolo di confronto per redigere un documento condiviso con le misure da mettere in campo per superare la condizione di difficoltà che sta paralizzando il settore balneare già fortemente provato dagli effetti della crisi economica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

Torna su
GenovaToday è in caricamento