Rapina una ragazza per strada, 31enne arrestato a Sampierdarena

Ha aggredito a calci e pugni una sua connazionale di 22 anni, facendola cadere a terra. Dopo aver sottratto il cellulare alla vittima, si è dato alla fuga

I carabinieri hanno arrestato in via Dottesio a Sampierdarena per rapina un 31enne nigeriano, pregiudicato. Quest'ultimo, in via Scarsellini, al fine di sottrarle la borsa, ha aggredito a calci e pugni una sua connazionale di 22 anni, facendola cadere a terra.

L'aggressore, dopo aver sottratto il cellulare alla vittima, si è dato alla fuga per le vie adiacenti, venendo intercettato, fermato e arrestato dai carabinieri. La ragazza, visitata dai medici del 118, ha riportato abrasioni alla mano sinistra giudicate guaribili in pochi giorni.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima. Nella mattinata odierna il rito per direttissima dell'arrestato.

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

Torna su
GenovaToday è in caricamento