Forza posto di blocco, identificata e denunciata

Una 47enne di Ronco Scrivia è stata denunciata dai carabinieri di Busalla per non aver ottemperato all'alt, imposto dai militari. La donna è stata identificata grazie alle telecamere di videosorveglianza

I carabinieri di Busalla, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale una 47enne di Ronco Scrivia, gravata di pregiudizi di polizia per reati inerenti gli stupefacenti.

La donna, la scorsa notte a Savignone lungo via Marconi, alla guida della propria autovettura, non si è fermata all'alt imposto dalla pattuglia, dandosi a precipitosa fuga e facendo perdere le proprie tracce.

I militari sono riusciti a identificare la donna mediante l'analisi dei filmati dei sistemi di videosorveglianza di Busalla. La stessa è stata anche sanzionata per obbligo verso funzionari, ufficiali e agenti e posizione dei veicoli sulla carreggiata e circolazione contromano secondo il codice della strada.

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

Torna su
GenovaToday è in caricamento