Gli pignorano la casa: si porta via termosifoni, sanitari e porte

Un 43enne di Santo Stefano d'Aveto è stato denunciato dai carabinieri per diversi reati. Una volta che la sua casa è stata venduta all'asta, in più riprese si è portato via arredi per circa quattromila euro

Dopo che la sua casa è stata pignorata e venduta all'asta, si è portato via senza autorizzazione persiane, porte-finestre, termosifoni e sanitari del bagno, per un valore di circa quattromila euro.

Venerdì 5 aprile 2019, a conclusione di accertamenti, i carabinieri di Santo Stefano D'Aveto hanno denunciato per furto in abitazione, danneggiamento, minaccia, mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice aggravati un 43enne del posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fare partire le indagini è stata una querela sporta lo scorso mese di febbraio dal 33enne rappresentante delle acquirenti dello stabile sequestrato e da un 60enne, indicato dal giudice quale persona delegata per la vendita dell'abitazione. La refurtiva è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Incidente a Nervi, identificata la vittima; guidatore positivo ai test tossicologici

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento