Notte brava a Santa, giovani writer riconosciuti dalle 'tag'

Visualizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza e comparando le "firme" la polizia locale ha identificato i due giovani turisti che, dopo la denuncia penale, rischiano da uno a sei mesi

Una notte brava d'agosto a Santa Margherita Ligure è costata cara a due turisti milanesi. I due, un minorenne e un maggiorenne, in riviera per le vacanze, si sono resi protagonisti di imbrattamenti e graffiti su muri e arredi del centro città, ma sono stati identificati e denunciati.

L’indagine, condotta dalla Polizia Locale di Santa Margherita Ligure, è stata lunga e complessa ma ha portato i risultati sperati: visualizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza, oltre che alla comparazione delle “firme” (in gergo chiamate "tag") lasciate sugli arredi cittadini, gli agenti di piazza Mazzini hanno raccolto gli elementi utili per risalire all’identità dei due writers che, dopo la denuncia penale, rischiano da uno a sei mesi di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Europa, identificate le due vittime

  • Corso Europa, auto si ribalta e prende fuoco: due morti

  • Dopo vent'anni di attività chiude Foot Locker

  • I migliori ristoranti sushi all-you-can-eat di Genova: la guida 2020

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Aggredita e rapinata da tre giovani mentre rientra a casa

Torna su
GenovaToday è in caricamento