Rara tartaruga, trovata sul ciglio della strada

L'ipotesi dei carabinieri Forestali, intervenuti in frazione Santa Maria del Porto nel comune di Torriglia, è che la Testudo marginata sia stata abbandonata

I carabinieri Forestali della stazione di Montebruno, in seguito alla segnalazione di un cittadino, hanno rinvenuto un esemplare vivo di testuggine appartenente alla specie Testudo marginata lungo il ciglio della strada che porta alla frazione Santa Maria del Porto nel comune di Torriglia.

Tale specie viene tutelata dalla Convenzione di Washington Cites, poiché considerata in grave rischio di estinzione in natura; infatti la Testudo marginata (chiamata volgarmente testuggine sarda) risulta essere attualmente presente in Italia, esclusivamente in Sardegna, e pertanto il suddetto esemplare rinvenuto non può in alcun modo appartenere alla fauna selvatica, ma oltre ogni ragionevole dubbio trattasi di un esemplare cresciuto in cattività.

L'esemplare di tartaruga, apparentemente in buone condizioni di salute, è stato quindi prelevato dai militari e consegnato al centro recupero animali selvatici dell'Enpa di Campomorone.

Appurato che la zona in cui l'esemplare è stato rinvenuto risulta essere completamente disabitata, si ipotizzava che l'animale in questione potesse essere stato abbandonato da parte di ignoti, che presumibilmente la tenevano senza la documentazione prevista.

Tale gesto viene punito dal nostro Codice Penale all'articolo 727, che prevede l'arresto fino a un anno o l'ammenda da mille a diecimila euro; inoltre la detenzione illegale privi della necessaria documentazione certificatoria prevede pene da 6 mesi a 2 anni di arresto nonché ammenda da 15 a 150mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proseguono le indagini dei carabinieri Forestali per tentare di individuare l'autore di tale violazione: la testimonianza di un cittadino che ha notato un automezzo sospetto in zona il giorno dell'abbandono, insiene alle immagini dei sistemi di videosorveglianza attivi sul suddetto tratto stradale potranno consentire verosimilmente di individuare quanto meno il veicolo da cui l'animale sarebbe stato abbandonato, onde consentire la successiva individuazione dell'autore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Tragedia sul lungomare di Arenzano, malore fatale mentre fa jogging

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento