Picchia la moglie e la minaccia con un coltello

La polizia, chiamata dalla donna, ha arrestato un 43enne nel quartiere di San Teodoro

Un 43enne di origini iraniane, irreogolare in Italia, è stato arrestato dalla Polizia giovedì 18 luglio 2019 intorno alle 16.30 nel quartiere di San Teodoro. L'uomo aveva picchiato la moglie, arrivando a minacciarla anche con un coltello.

Nel pomeriggio la donna aveva telefonato al 112 lasciando la comunicazione aperta durante una violenta lite con il marito, senza però riuscire a comunicare la propria posizione: gli operatori sono riusciti ad ascoltare le urla e attraverso una breve ricerca sono riusciti a risalire all’indirizzo e a inviare immediatamente le volanti del Commissariato Centro e Prè.

I poliziotti giunti sul posto hanno iniziato a bussare insistentemente sentendo ancora le urla provenire dall’interno dell’appartamento. Dopo numerosi tentativi e svariati minuti di silenzio, il marito ha finalmente aperto l’uscio permettendo l’ingresso degli agenti all’interno dell’abitazione dove era presente la giovane in forte stato di shock. La donna, trovando conforto in un’agente, si è sfogata e ha raccontato le violenze subite, in particolare l’ultima durante la quale il marito l’ha aggredita con un coltello da cucina, fortunatamente senza riuscire a ferirla.

La vittima è stata trasportata presso l’Ospedale Galliera e sarà poi affidata ad una struttura protetta. L'uomo è stato invece portato nel carcere di Marassi dopo l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

Torna su
GenovaToday è in caricamento