Tenta di sfuggire lanciando cassette della frutta contro gli agenti

Alcuni residenti hanno fermato una volante in transito, segnalando la presenza di alcuni soggetti molesti in zona. I poliziotti hanno chiesto di vedere i documenti, ma un trentenne ha reagito con violenza

Ieri intorno alle 12 alcuni residenti del centro storico hanno fermato l'equipaggio di una volante in transito in piazza Caricamento, segnalando la presenza di un gruppo di giovani africani molesti intenti a bere alcolici e a bivaccare in piazza San Sepolcro e vie limitrofe.

I poliziotti del commissariato Centro, lasciata l'auto di servizio, si sono recati a piedi sul posto e hanno provveduto a invitare i soggetti ad allontanarsi dalla zona e a comportarsi in maniera civile. Alla richiesta dei documenti per il controllo delle generalità un cittadino del Gambia ha iniziato a urlare, inveendo contro gli operatori. Questi ultimi hanno così deciso di accompagnarlo in questura.

Durante il tragitto per raggiungere l'auto di servizio l'uomo ha cercato di divincolarsi, ha spintonati i poliziotti facendoli cadere a terra e ha tentato la fuga lanciando loro delle cassette della frutta (vuote) per allontanarli. Ma non è riuscito nel suo intento. Gli agenti si sono fatti medicare e sono stati giudicati guaribili in 2 giorni per escoriazioni l'uno e 20 giorni per distorsione al ginocchio ed escoriazioni varie l'altro.

Il trentenne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate e condotto a Marassi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Armato di pistola fa irruzione in pizzeria e minaccia la titolare: paura a Bolzaneto

Torna su
GenovaToday è in caricamento