Esplode bombola in auto, guidatore grave in ospedale

L'esplosione si è verificata intorno alle 8 di martedì mattina a San Rocco di Camogli: in gravi condizioni il 56enne che si trovava al volante

Un uomo di circa 60 anni si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Martino dopo che la bombola di gas che aveva con sé in auto è esplosa mentre stava viaggiando.

L’esplosione è avvenuta in via Molfino, a San Rocco di Camogli, poco prima delle 8 di martedì mattina: i residenti hanno sentito il boato, hanno notato il fumo uscire dall’auto e hanno subito chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del distaccamento di Rapallo, l'automedica e l'ambulanza inviate dal 118, che hanno prestato le prime cure al ferito e lo hanno accompagnato all’ospedale San Martino d’urgenza con diverse ustioni sul corpo.

Le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri intervenuti per ricostruire cosa sia accaduto, si sarebbe trattato di un tentativo di suicidio: l'uomo ha aperto la valvola di una bombola di propano che aveva con sé, ma l'abitacolo troppo saturo è esploso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento