Macchinari guasti e interruzione di corrente, giornata difficile negli ospedali

Disagi per i pazienti negli ospedali San Martino e Galliera. Nel primo i problemi si sono verificati al pronto soccorso dove non è possibile svolgere alcuni esami radiologici a causa di un guasto. Fuori uso anche il macchinario per la radioterapia

Giorni difficili negli ospedali San Martino e Galliera. Nel secondo questa mattina verso le 6 si è verificata una interruzione di corrente elettrica a carico del quadro elettrico generale, nel reparto di geriatria 1B6: i pazienti sono stati trasferiti in un altro reparto in attesa del ripristino.

Al San Martino da circa una settimana i macchinari della radiologia del pronto soccorso sono guasti, su due ne funziona mezzo, e gli operatori sono costretti a spostarsi nel padiglione specialità per gli esami ai pazienti.

Alle 14.45 di oggi, sabato 10 agosto 2019, le persone in attesa al pronto soccorso del San Martino sono 28, otto al Galliera e sette al Villa Scassi.

Ieri invece la direzione sanitaria del San Martino aveva spiegato che è in corso la riprogrammazione dei trattamenti radioterapici di circa 30 pazienti, sospesi a causa di un guasto che, nella giornata di lunedì 5 agosto, ha interessato l'acceleratore lineare Primus, ubicato presso l'unità operativa di radioterapia oncologica.

La riparazione dell'apparecchiatura è prevista per la giornata di mercoledì 14 agosto con la consegna del pezzo di ricambio proveniente dagli Stati Uniti e richiederà l'impegno di 3 tecnici per l'intera giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

  • Addio a Giovanni Filocamo, è morto il "matematico curioso"

Torna su
GenovaToday è in caricamento