Antifascisti trucidati, commemorazione al forte di San Martino

In rappresentanza del Comune di Genova sarà presente il vice sindaco Stefano Balleari

Sabato 12 gennaio è in programma la cerimonia in occasione del 75° anniversario dell'eccidio al forte di San Martino. Alle ore 10 in via Piero Gobetti verranno deposte corone ai piedi della lapide in memoria dei martiri. Alle 10.30, al forte di San Martino, il presidente Anpi provinciale Massimo Bisca terrà l'orazione commemorativa. In rappresentanza del Comune di Genova sarà presente il vice sindaco Stefano Balleari.

L'iniziativa è organizzata dal Comitato Permanente della Resistenza della Provincia di Genova.

Il 14 gennaio 1944 otto patrioti: Dino Bellucci, professore, Giovanni Bertora, tipografo, Giovanni Giacalone, straccivendolo, Romeo Guglielmetti, tranviere, Amedeo Lattanzi, giornalaio, Luigi Marsano, saldatore elettrico, Guido Mirolli, oste e Giovanni Veronelli, falegname, vennero condotti al Forte di San Martino per essere fucilati. Il Tenente dei Carabinieri Giuseppe Avezzano Comes e il plotone ai suoi ordini si ribellarono con straordinario coraggio all’ordine illegittimo. I patrioti vennero massacrati dagli ufficiali della GNR e nazisti presenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il presidente Mattarella a Genova per i 40 anni dalla morte di Guido Rossa

  • Cronaca

    Autotrasporto, dopo due giorni di blocco i tir riprendono la marcia

  • Cronaca

    Condanna Camiciottoli, Rixi: «Solidarietà, è persona per bene»

  • Cronaca

    Spray urticante e manganelli per gli agenti della Municipale, passa la mozione a Tursi

I più letti della settimana

  • Escort, Genova nella top ten delle province

  • Tragico malore in via Puccini, muore un 55enne

  • Ragazza ferita in centro, altri incidenti a Sestri

  • Fiumara: fumo nel centro commerciale, evacuato negozio

  • Genova ricorda Fabrizio De André a 20 anni dalla morte: tutti gli eventi

  • Uscite d'emergenza pericolose alla Fiumara, "Striscia" da Bucci. E scatta la bonifica

Torna su
GenovaToday è in caricamento