Borseggiatori sul bus, arrestati due cinquantenni

Un 55enne nato a Sarajevo e un cileno di 58 anni, entrambi con pregiudizi di polizia, sono stati arrestati dai carabinieri a bordo di un autobus della linea 18

Ieri pomeriggio una coppia di boseggiatori, mentre viaggiava su un autobus della linea 18, ha adocchiato una possibile vittima.

Poco dopo i due si sono avvicinati a un'anziana donna, hanno infilato la mano nella borsa dell'ignara passeggera e hanno tentato di rubarle il portafogli. Immediatamente bloccati dai carabinieri della stazione di San Martino, sul mezzo pubblico nel corso di un predisposto servizio anti-borseggio, e accompagnati in caserma, sono stati identificati in un 55enne nato a Sarajevo e un cileno di 58 anni, entrambi con pregiudizi di polizia, e arrestati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In attesa di essere processati in mattinata con rito direttissimo, i due sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della stazione carabinieri di Forte San Giuliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • Coronavirus: oltre 2.400 casi in Liguria, aumentano i guariti

Torna su
GenovaToday è in caricamento