San Fruttuoso di Camogli, massi minacciano di franare sulle case

Per risolvere 'a monte' il problema sarebbe necessario effettuare alcuni lavori. Il sindaco di Camogli spera di poter accedere ai fondi europei

Il sindaco di Camogli ha firmato un'ordinanza, che dispone lo sgombero di una  decine di case a San Fruttuoso. Il motivo deriva dal pericolo di crollo di un grosso masso, che potrebbe finire sulle case, come ha già fatto un altro pietrone. Nel piccolo borgo abitano i ristoratori del posto, costretti ora ad abbandonare le loro case.

La proprietaria del terreno, minacciato dal masso, è l'agenzia regionale Arte, che si occuperà di rimettere in sicurezza il territorio. Fino ad allora, una parte dei 35 residenti del borgo sarà costretta ad alloggiare altrove.

Per risolvere 'a monte' il problema sarebbe necessario effettuare alcuni lavori. Il sindaco di Camogli spera di poter accedere ai fondi europei. Il costo si aggira intorno al mezzo milione di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento